Sindaco metropolitano


La Città metropolitana di Genova ha adottato il modello dell’elezione indiretta degli organi metropolitani, perciò la carica di Sindaco metropolitano è ricoperta dal Sindaco di Genova, il Comune capoluogo dell’area metropolitana.

Marco Bucci, proclamato Sindaco del Comune di Genova il 27 giugno 2017, ricoprirà la carica di Sindaco metropolitano fino alla scadenza del mandato comunale nel giugno 2022.


Consiglio metropolitano


Il Consiglio della Città metropolitana di Genova è composto da 18 Consiglieri, ai quali si aggiunge il Sindaco metropolitano.

Le elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano si terranno nei prossimi mesi.


Vicesindaco e Consiglieri delegati


Adolfo Orcese, sindaco del Comune di Pieve Ligure e consigliere metropolitano uscente, è stato nominato vicesindaco metropolitano il 20 luglio 2017.


Conferenza metropolitana


La Conferenza metropolitana di Genova è composta dai 67 sindaci dei Comuni facenti parte del territorio metropolitano.

Articolazione interna della Conferenza metropolitana

In base a quanto previsto dall’art. 19 dello Statuto e dall’art. 4 del Regolamento per l’organizzazione e il funzionamento della Conferenza metropolitana, all’interno dell’assemblea è costituito l’Ufficio di presidenza. Tale organismo è formato dal Sindaco, dal Vicesindaco e dai Presidenti della Unioni di Comuni del territorio della Città metropolitana.

L’Ufficio di Presidenza è presieduto e convocato dal Sindaco metropolitano e svolge attività di coordinamento delle politiche e delle azioni della Città metropolitana con i Comuni e le Unioni di Comuni e di programmazione dei lavori della Conferenza, svolgendo i seguenti compiti:

a. esamina in via preliminare le proposte di deliberazione e predispone le bozze di pareri di competenza della Conferenza, ove gli stessi siano necessari;

b. attua ogni iniziativa per consentire ai Componenti un’adeguata informazione su atti e documenti;

c. promuove incontri e riunioni in merito a iniziative e proposte di provvedimenti relative a forme di collaborazione con le Unioni di Comuni.